Mirco Tugnoli | 2018 maggio
Servizi per il verde: servizi di gestione del verde, progettazione giardini, valutazione economica alberi, arredare con le piante, realizzazione manoscritti tecnici e didattici, servizi fotografici per il verde
servizi per il verde, servizi gestione, progettazione giardini, valutazione economica alberi, arredare con le piante, realizzazione manoscritti tecnici e didattici, servizi fotografici per il verde
0
archive,date,ajax_updown_fade,page_not_loaded,

maggio 2018

Si, sono io!

31 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Essenza Vegetale

I profumi sono delle particelle di sostanze odorose estremamente volatili quali gli idrocarburi aromatici, i fenoli, i terpeni e le resine. Rievocano storie d’amore, avvisano di pericoli, procurano piacere ma possono anche infondere disgusto. Riproduzione e difesa sono i principali motivi che spingono le essenze…

Un fiore con le palle – parte prima

28 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

Il nome orchidea deriva dal greco orchis che, letteralmente, significa “testicolo”. Alcune piante hanno, infatti, radici formate da due tuberi tondeggianti vagamente allusivi. Ma noi ci passiamo sopra. Vediamo piuttosto l’origine di questa pianta tanto curiosa quanto seducente.   Orchis è un figliolo decisamente fortunato….

Il postino degli dei

21 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

Se qui da noi il servizio postale funziona un po’ si e un po’ no sul Monte Olimpo si può proprio dire che non scherza un cazzo! E il merito, per essere onesti, è tutto di Iride, messaggera veloce, scrupolosa e affidabile.   Unico difetto:…

Dove mito e bellezza intrecciano il loro fascino!

11 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

Immaginate una ninfa, giovane, formosetta e, insomma, spudoratamente bella.   Aggiungete un altro po’ di bellezza (la bellezza non basta mai) gentilmente donata da Afrodite.   Quindi una spruzzata di audace fragranza distillata da Dionisio in persona.   Ancora. Splendore, fascino e gioia profuse senza…

Piantina scrollati e d’oro coprimi!

11 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

  Queste sono le parole che Cenerentola pronunciò per ben tre volte sotto un vigoroso nocciolo cresciuto a lacrime e amore.   La terza sera la bella fanciulla ricevette in dono le due scarpine d’oro, quindi il ritrovamento da parte del principe e l’amore eterno,…

Palla di neve e i due pappagalli

10 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Aforismi

I fiori del Viburnum opulus sono ermafroditi e sono riuniti in infiorescenze globose. I fiori interni sono piccolissimi e sono fertili. Quelli periferici, grandi e candidi, sono invece sterili.   Chiedo allora spiegazione al diretto interessato che però mi risponde narrandomi una divertente storiella.  …

Ho perso tutto ma ho ritrovato me

10 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Aforismi

…. uno su mille ce la fa! Così recita una famosa canzone di Gianni Morandi.   Proprio il numero mille mi fa tornare in mente un’interessante storia ebraica dal titolo “Le mille porte”, appunto.   Solo cercando al proprio interno sarà possibile trovare sé stessi….

Fritto, candito o inzuppato nel miele?

08 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

Questa simpatica leguminosa è giunta a noi dalla lontana Virginia all’inizio del 1600 grazie al botanico Jean Robin. I suoi fiori, delicati e dolcemente profumati, irrompono prepotentemente sulla scena a primavera iniziata per salutarci prima che il sole di maggio cominci veramente a bruciare. La…

Il dito e la luna (vado a Torino per vincere)

05 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Evento

Una bellissima storia zen dice che quando il saggio indica la luna lo sciocco guarda il dito.   Una sera di plenilunio, il maestro Pai-chang chiamò i suoi allievi e disse loro: “Chi ha capito l’insegnamento zen dev’essere in grado di spiegare che cos’è la…

Basta un attimo per dirsi addio!

04 mag 2018, Posted by Mirco Tugnoli in Curiosità

Kitza, la madre di tutte le stelle, era intenta a preparare tanti bei vestitini per tutte le sue giovani figlie. Vestiti candidi e dolcemente profumati. Ad un tratto alcune stelline cominciarono a lamentarsi perché i loro vestiti non erano abbastanza belli. Li volevano più colorati…